OFFERTA INVERNO 20% DI SCONTO

Gli studenti che frequentano il corso Idea Verona da dicembre 2018 a marzo 2019 avranno diritto a uno sconto del 20% sul prezzo del corso. *

SCONTO DEL 20% PER STUDENTI DI RITORNO

Gli studenti IDEA VERONA di ritorno avranno diritto a uno sconto del 20% sul prezzo del corso. *

10% 20% 30% DI SCONTO PER I MEMBRI DELLA STESSA FAMIGLIA

Porta la famiglia! Se due o più persone della stessa famiglia si candidano insieme per qualsiasi corso, il secondo membro della famiglia avrà diritto a uno sconto del 10% sul costo del corso, il terzo membro della famiglia avrà diritto a uno sconto del 20% sul costo del corso, il quarto membro della famiglia avrà diritto a uno sconto del 30% sul costo del corso. *

*Dettagli: lo sconto sopra non è cumulativo e non è applicabile quando si usufruisce di altre agevolazioni o borse di studio.

Metodo Didattico

SCUOLA: METODI PER IMPARARE ITALIANO

Idea Verona usa metodi dinamici di insegnamento, che incoraggiano la partecipazione attiva degli studenti.

I corsi si svolgono a diversi livelli, ogni studente può sviluppare le proprie conoscenze linguistiche e grammaticali anche attraverso simulazioni di situazioni reali, per rendere l'espressione linguistica spontanea e sicura. L'obiettivo è di dare agli studenti abilità ricettive come capire, ascoltare e leggere, e le abilità produttive, come scrivere, parlare e interagire in lingua italiana.

Durante le lezioni della prima parte (solitamente dalle ore 9 alle ore 11) si privilegiano l'apprendimento e l'applicazione di strutture e funzioni linguistiche dell'italiano, mentre in quelle della seconda parte (solitamente dalle 11.15 alle 13.15) si focalizza l'attenzione su conversazioni e sugli aspetti della cultura italiana. La grammatica viene affrontata non in maniera rigida, ma come sistema di riferimento utile per comprendere le strutture, che saranno poi usate consapevolmente nell'uso corretto.

Giochiamo per imparare l'italiano

Per favorire l'apprendimento degli allievi creiamo un ambiente rilassante, motivante e ricco di stimoli. In tale contesto lo studente partecipa alle attività della classe in cooperazione e in competizione positiva con i suoi compagni ed è protagonista del proprio processo formativo. Nelle lezioni della seconda parte gli insegnanti Idea verona anche attraverso il gioco didattico e le attività divertenti della conversazione vi mostreranno un modo diverso e più produttivo di imparare la lingua. Grazie alla cosiddetta Rule of Forgetting (Krashen, 1983), l'allievo, mentre recita, gioca, canta o discute dimentica che sta studiando e impara più profondamente. Partecipare a un’attività ludica distrae dai contenuti strettamente linguistici del compito poiché l’attenzione si concentra sull’obiettivo immediato del gioco e sulla sua dinamica.

Salto nella realtà cittadina

Contatto diretto con le arti e i mestieri di Verona, attraverso visite ai mercati, alle attività commerciali nelle vicinanze della scuola, in cui gli allievi sono incentivati a parlare con madrelingua italiani e praticare con l'aiuto di allievi più esperti e degli insegnanti le strutture grammaticali e il lessico appreso nelle lezioni della prima parte.

I corsi sono progettati generalmente su quattro settimane, ma è possibile ed è incoraggiata la partecipazione a più corsi consecutivi. I corsi brevi, di una, due o tre settimane, iniziano lo stesso giorno del corso di quatto settimane (si veda il calendario) se lo studente è un principiante assoluto; l'introduzione in un corso già avviato è possibile per chi ha già delle conoscenze e può iscriversi solo in date diverse (generalmente il lunedì) da quelle indicate.